Il distacco dalle cose, il bisogno di silenzio, l’assenza di figure umane.

Sono questi gli elementi che per primi colpiscono della pittura di Guerino Taresco, nata nell’urgenza di dare forma e colore a voci, misteri insondabili, venti impetuosi che agitano l’animo di chi ha fatto dell’arte una ragione di vita. Perché, che si parli di pittura di musica o di letteratura, fa poca differenza. Quello che conta è il segno. Una nota su uno spartito, un verso celebre sulla pagina di un libro, una pennellata decisa sulla tela: le opere rinviano alla natura plurisignificante di questa rassegna pittorica che in punta di piedi entra nel cuore dello spettatore. Con il loro linguaggio muto, i quadri parlano parole oscure e inaccessibili, babeliche e misteriose, sommesse o travolgenti.

Musicista e Pittore

https://www.artsail.art/it/artista/guerino-taresco-2381

 

Log in or Sign up